0044: Circe ADOTTATA

Circe ha vissuto felicemente coccolata per 5 anni con una ragazza brasiliana e suo marito.

Purtroppo i due si separano e la ragazza se ne ritorna in Brasile lasciando la micina in Italia. Se ne occupa il marito che pur adorando la gatta è costretto a lasciarla sola tutto il giorno e a volte fa anche delle trasferte così la piccola Circe rimane sola ed ogni volta che ritorna si rende conto di quanto patisca la solitudine. Anche se a malincuore ha deciso di darla in adozione per il suo bene. E’ una gattina buona, dolce, abituata a stare in casa ma desiderosa di compagnia. Si trova a Torino ed è adottabile a Torino e provincia previo controllo pre-affido, firma documento di adozione e disponibilità a rimanere in contatto dopo l’adozione.

Laura e Miriam
www.myspace.com/lesfigatte


Circe

Annunci

0043: Tarzan, Saccottino, Brigitte, Botolo e Pulce ADOTTATI

Questi 5 adorabili fagottini sono stati trovati in un cortile in provincia di Torino. non hanno una storia molto triste, solo tante pulci e un po’ di freddo, e la certezza di crescere come tanti altri in mezzo alla strada vivendo di stenti. se qualcuno non li avesse portati via per dare loro l’opportunità di una vita migliore.

Sono 4 maschietti e 1 femminuccia, come vedete la loro mamma si è impegnata tanto nella bellezza ma non ha avuto molta fantasia con i colori! Non hanno ancora 2 mesi e sono già stati visitati dal veterinario, spulciati e sverminati.

Sono in continua attività. è tutto un mordicchiarsi, rincorrersi goffamente, giocare, mangiare, andare in cassetta, correre di nuovo. Amano arrampicarsi sui pantaloni e scalare gli umani (soprattutto Tarzan e Brigitte) per poter poi tranquillizzarsi in braccio come per magia, e godere del contatto umano che cercano tanto. Mangiano come dei draghetti (con tutte le calorie che sprecano.) Insomma se cercate dei micini adorabili e divertenti eccoli!!
A richiesta posso fornire molte altre foto.

Adottabili a Torino e provincia, solo ed esclusivamente in appartamento (no giardini/cortili e simili), previo controllo pre affido a casa vostra, firma del modulo di adozione che comporta l’obbligo di sterilizzazione entro i 6 mesi, e disponibilità a mantenersi in contatto con noi di tanto in tanto (magari con qualche foto) per avere notizie. Verranno considerate solo richieste di adozione in coppia (sarebbe magnifico) o comunque da persone che abbiano già un altro gatto. sono troppo piccoli per restare ore da soli (già sono stati sottratti alla mamma troppo presto per dare loro l’opportunità di una casa..) e la socializzazione con un simile è fondamentale perché non patiscano da matti la soltudine! E poi questi terremotini devono avere una valvola di sfogo per i loro giochi!

Laura e Miriam
www.myspace.com/lesfigatte

Tarzan, Saccottino, Brigitte, Botolo e Pulce

Pubblicato su adottati. Tag: , , . 2 Comments »

0041: Gigia e Tara

GIGIA e TARA sono due splendide sorelline di 4 mesi, dolcissime e coccolone nonostante vengano da un postaccio infame, una cascina in campagna dove le gatte non sterilizzate, partorivano gattini in continuazione, che venivano poi “sistemati” con il vecchio sistema della palata sulla testa… loro sono state graziate e sono sopravvissute ma sarebbero andate incontro all’orrendo destino di una vita fatta di continue gravidanze e di cuccioli uccisi appena nati davanti ai loro occhi increduli di mamma…non ce la siamo sentita di lasciarle a questo destino di privazioni e sofferenza e le abbiamo portate con noi. Ora, sono state spulciate e svermate, hanno preso peso e sono diventate due splendori di pelo e fusa! Guardate quanto sono belle, Gigia è una simil certosina dal pelo setoso e cangiante mentre Tara è una splendida tigratina con lo stesso pelo folto e setoso della sorellina. Insomma, sono molto molto più belle di quanto appaiono nelle foto e si annoiano chiuse in gabbia, ogni volta che qualcuno si avvicina si strusciano sulle sbarre della gabbia implorando carezze…non le lasciamo in gabbia, si meritano di essere amate e coccolate.

Adottabili anche separatamente. Per l’adozione è richiesto pre-affido, firma documento adozione, disponibilità a rimanere in contatto dopo l’adozione.
Si trovano a Torino e sono adottabili a Torino e prov. (si prende in considerazione anche Milano e prov).

Laura e Miriam
www.myspace.com/lesfigatte

Gigia Tara

0040: Gipsy ADOTTATO

(06/08/08) Gipsy è stato recuperato dalla stazione Torino-Lanzo …un postaccio (per chi volesse saperne di più basta leggere l’archivio del nostro blog, serve iscrizione).

Dopo un mese in gabbia troviamo finalmente un’adozione. Visita pre-affido fatta (famiglia ritenutaperfetta!), firma documento adozione e costante aggiornamento (basta leggere i commenti pubblici lasciati sul nostro sito, l’ultimo il 15 luglio da parte di quello che abbiamo ribattezzato Mister Coerenza … e pensare che si chiama come il protettore degli animali!!!). Il suddetto (e famiglia) non ha mai nascosto di volere un gatto più affettuoso ma sembrava essere sinceramente affezionato a lui. Neanche 2 settimane fa ci scriveva a proposito di Gipsy (che avevano ribattezzato Jaco): “adesso con noi è come un cane…riconosce addirittura la macchina e piange dietro la porta..fa fusa continue e da capocciate,oltre che va pazzo per i topini finti..infatti quando gioca sembra un malato di mente..impazzisce proprio :D”.
(GUARDATE LA FOTO DEL GATTO FATTA DA MISTER COERENZA MENTRE GIPSY DORME SERENO SUL LETTO)
Aveva ventilato l’ipotesi di prendere un altro gattino in modo da poter far compagnia a Gipsy. Insomma tutto nella norma. Prende il gattino (4 giorni fa) e c’informa che per ora Gipsy soffia al piccolo: “fa “l’offeso” con noi eheh….Speriamo si vogliano bene…”.

Pensiamo ancora tutto normale, ci vorrà qualche giorno, addirittura Mister Coerenza ci chiede anche suggerimenti per il nome del nuovo arrivato!!!!!!!
Poi il 4 agosto riceviamo una lunga mail dicendo che loro ce l’hanno messa tutta per far diventare Gipsy un gatto normale ma così non è stato. Leggete come per magia tutto cambia.

Il gattino rispecchia il loro ideale e Gipsy ora non è più quello descritto pochi giorni prima (ci chiediamo ancora chi sia l’anormale se lui o il gatto…)!
“Il risultato è stato un gatto che da noi non scappava, ma si riusciva ad accarezzare solo mentre mangiava, mai visto fare una coccola, mai visto curiosare in giro o seguire qualcuno di noi, insomma,comunque sia l’abbiamo accettato,come gatto bellissimo da vedere, ma sicuramente non il gatto che tutti vorrebbero come compagnia.Sia per sopperire alla mancanza di un vero gatto in casa, che per fargli compagnia con la speranza che lui cambiasse comportamento abbiamo adottato questo piccolino.Il risultato dopo 3 giorni è stato che questo piccolino compensa tutto fin troppo,è un coccolone, gioca sempre,fa fusa a raffica,e non è spaventato di nulla”. La mail proseguiva poi con perle di questo tenore: “Jaco non ha mai fatto nulla per farsi voler bene da noi o da chi veniva a trovarci, ha sempre solo mangiato e dormito”.

I vostri gatti per caso puliscono il bagno e vanno a comprare il giornale??? Vi rendete conto? Se il gatto è più schivo (ammesso che lo sia visto che due settimane prima faceva un sacco di fusa e giocava), non salta in braccio e non dorme nel letto non va bene.
Ma leggete cosa scrive “so che dirai lascia il piccolo e tieniti jaco, ma ti prego cerca di capirmi…il piccolo è affettuoso ed è stato preso proprio perchè c’era la totale mancanza di affetto e di un gatto a casa mia (ti ricordo l’ex tenuto 13 anni come un figlio e un fratello per me!),e la speranza che jaco si tranquillizzasse, ma l’effetto è stato spiacevole,e purtroppo l’unica soluzione è separarli!!!”

CERCA DI CAPIRMI??????? MA CAPIRE COSA?????

Noi siamo arrabbiatissime perchè ci sentiamo prese in giro e siamo preoccupate perchè questa situazione non farà bene a Gipsy. Dopo 3 giorni di convivenza, senza rispettare le regole minime per l’introduzione di un gatto (ci aveva mandato la foto del piccolo messo vicino a Gipsy per ritrarli insieme … chiunque ha avuto gatti sa che questo non potrebbe essere il metodo peggiore!).
Ma le panzane non sono finite si difende dicendo che avrebbe potuto raccontare che il gatto era scappato e invece (che magnanimità! E tra l’altro si dimentica di aver firmato un documento di adozione), nonostante gli chiediamo il piccolo sforzo di tenerlo ancora un pò per darci il tempo di trovargli un’altra sistemazione ed evitargli così il trauma della gabbia ci da l’ultimatum perchè non può stare con una porta chiusa,ha caldo! in caso contrario lo porterà in cascina!La risposta migliore poi è stata questa “siete voi che dite che ci siete per qualsiasi emergenza”. Ci teniamo a sottolineare che è vero, noi siamo disponibili e com’è successo in passato offriamo il nostro tempo e le conoscenze che abbiamo per capire cosa c’è che non va (in passato abbiamo pagato di tasca nostra la comportamentista per un gatto che dava problemi), come poter migliorare la convivenza ecc. solo come ultima opzione ci riprendiamo il gatto. Va da sé che adottare un micio che abbiamo recuperato vuol dire prendere una bestiola che viveva in condizioni precarie e che magari ha subito traumi, ci vuole pazienza e amore e bisognerebbe tenere conto che il gatto potrebbe non essere come lo si voleva o come il gatto precedente perchè ogni gatto, proprio come ogni persona è un essere unico e irripetibile.

E comunque alla fine di tutto non sarebbe stato più onesto dire non lo vogliamo più preferiamo l’altro anzichè voler passare per buoni a tutti costi e dire tutte queste fesserie? Ci scuserete per la lungaggine ma era doverosa per farvi capire con quale angoscia stiamo vivendo tutta questa storia.

Vi chiediamo anche un appoggio temporaneo per questo micino che proprio mentre state leggendo la mail si trova chiuso in gabbia, impaurito. Cerchiamo qualcuno con un grande grande cuore, che posse volere bene a Gipsy per quello che è. I gatti sono animali straordinariamenti belli e complessi e hanno una loro personalità. Si ricerca una famiglia che ci sappia fare e che capisca che adesso si troverà di fronte una bestiola spaventata. Per favore aiutateci ma sopratutto aiutate a Gipsy a trovare una vera famiglia. Si trova a Torino.

Laura e Miriam
www.lesfigatte.com


Gipsy

0039: Batuffolo

Lui è Batuffolo arriva da un cortile in prov. di Torino era denutrito e scheletrico come gli altri che abbiamo trovato. E’ stato visitato dalla veterinaria, svermato e spulciato. E’ in cerca di una famiglia che possa volergli bene. E’ molto giocherellone ed ha un musetto simpatico. Che dirvi? Per noi i gatti sono tutti stupendi e ci chiediamo come ci si possa privare della loro compagnia! Batuffolo è a Torino ed è adottabile in Piemonte e Lombardia. Richiesta come sempre visita pre-affido, firma documento adozione, disponibilità a mantenersi in contatto dopo l’adozione.

Laura e Miriam
www.myspace.com/lesfigatte

Batuffolo

0036/37: Bianchina e Stellina ADOTTATI

Bianchina è una gatta di nessuno: è giovanissima e domestica, quest’estate era incinta e ha trovato rifugio nel giardino di Lidia e Luigi che l’hanno accudita finora, pur avendo già tanti gatti e un cane.Inizialmente hanno pensato che fosse la gatta affamata di qualche vicino che non si è preoccupato di sterilizzarla ma col passare del tempo nessuno l’ha reclamata né si è occupato di lei. Ha partorito nascosta da qualche parte e dopo un bel po’ ha portato a mangiare con sé da Lidia la piccola Stellina, che ha così conosciuto gli umani.

Ora fa molto freddo e vivono nel garage. Mamma Bianchina ha circa 9 mesi ed è stata spulciata, sverminata, già sterilizzata, testata per FIV E FeLV (negativa).
E’ tranquilla ed equilibrata, sicuramente era la gatta di qualcuno oppure è una gatta molto domestica di indole.

La piccola Stellina ha 3 mesi e mezzo e anche lei è stata spulciata e sverminata, come la mamma gode di ottima salute e presto farà il primo vaccino. Ancora timida con gli umani, ha un po’ paura a farsi pacioccare perché è da poco che sta socializzando, ma anche lei con un po’ di pazienza e in una casa accogliente diventerà una gattina adorabile d’appartamento.

Sarebbe un sogno poterle affidare insieme ma si accettano adozioni separate, purchè le persone siano serie ed affidabili e le amino per sempre. Sono adottabili a Torino e provincia in appartamento, previo controllo pre affido a casa vostra (una chiacchierata per conoscervi e vedere la casa), firma del modulo di adozione e disponibilità a mantenersi in contatto di tanto in tanto per avere notizie.

Rosanna & Cinzia
www.myspace.com/lesfigatte


Bianchina e Stellina

0018: Titti e Pippo

Titti e Pippo sono due cani anziani di piccola razza , Pippo (13 anni) è il papà, Titti (10anni) è il figlioletto, entrambi sono stati salvati dall’abbandono e dalla morte certa. Ora sono ospiti di una sig.ra che non potrà tenerli per lungo tempo.
Titti e Pippo sono due cani educati, coccoloni e bisognosi di tanto affetto, quell’affetto che solo gli animali ti sanno dare senza chiedere nulla in cambio, cercano solo una famiglia che li possa adottare e accompagnare in serenità alla fine dei propri giorni. Hanno sempre vissuto insieme e separarli sarebbe per loro un dolore immenso, dolore che non riuscirebbero a superare avendo già dovuto affrontare un abbandono dalla loro casa e dal loro padrone. Non chiamate se avete intenzione di tenere Titti e Pippo alla catena, fuori in giardino.

I cani se si prendono sono un impegno e bisogna amarli! Si trovano a Torino.
Titti e Pippo sono sul nostro sito o sul forum, in caso di adozione l’appello verrà rimosso. Visitate i siti idicati che sono sempre aggiornati prima di chiamare, grazie!

Titti e Pippo

Rosanna & Cinzia
http://www.myspace.com/lesfigatte